Il programma spia che ha infettato Whatsapp

Scritto da Super User. Postato in News

15 maggio, 2019

Nei giorni scorsi ci sono nuovamente problemi in casa WhatsApp. La piattaforma di proprietà di Mark Zuckerberg è stata violata, essendo stata trovata una falla di sicurezza, sfruttata per l’immissione di uno spyware.

Nonostante la sua tecnologia sia considerata tra le più sicure, grazie soprattutto al sistema di crittografia end to end, anche Whatsapp è stato bucato grazie a un punto debole nel sistema di chiamata vocale. Come confermato dallo stesso team di Facebook, il buco nel codice riguarda tutte le versioni dell’app

World Password Day

Scritto da Super User. Postato in News

02 maggio, 2019

Istituita nel 2013, il World Password Day, ossia la Giornata Mondiale delle Password ricorre annualmente ogni primo giovedì del mese di maggio. Una password «robusta» è importante e gli utenti del web sono chiamati a controllare l'effettivo livello di sicurezza dei propri account online e delle password impiegate.

Exodus: uno spyware italiano

Scritto da Super User. Postato in News

30 marzo, 2019

Exodus è l’App che ha spiato gli italiani, il paradosso è che l’intercettazione (illegale) è avvenuta con uno “spy software” (nascosto nelle app) progettato per fare intercettazioni legali, di Stato, autorizzate da un giudice. La società si chiama E-Surv, ha sede a Catanzaro e ha lanciato sul Play Store di Google l’app Exodus