Dark web: il lato oscuro della rete

Scritto da Super User. Postato in News

Articolo pubblicato su  "www.isernianews.it"  il   20-01-2020

Dark Web

--->+

 Al giorno d’oggi navigare in rete non è mai stato così semplice e veloce, permettendoci di muoverci di spostarci da un lato all’altro della rete.

Ma siamo sicuri di riuscire ad esplorare ogni angolo di internet?
La risposta è ovviamente No! C’è una parte nascosta di internet che come nel celebre film di J.J. Abrams: Star Wars, che viene chiamato il lato oscuro di Internet o più precisamente Dark Web.

Alla scoperta del Bitcoin

Scritto da Super User. Postato in News

Articolo pubblicato su  "www.isernianews.it"  il   10-01-2020

bitcoin_concept

Bitcoin:  il sistema di moneta elettronica peer-to-peer

Era il 31 ottobre 2008 quando su internet comparve per la prima volta il termine Bitcoin, grazie alla pubblicazione nel white paper di Satoshi Nakamoto 'Bitcoin: un sistema di moneta elettronica peer-to-peer'. Se oggi, dopo 10 anni, digitiamo su Google 'bitcoin' compaiono oltre 300 milioni di risultati in pochi secondi. Nell’intero 2017 “bitcoin” è stata la seconda parola più cercata tra le notizie.

Pinocchio e la cybersecurity

Scritto da Super User. Postato in News

Articolo pubblicato su  "www.isernianews.it"  il   17-12-2019

code IA

L'I-Forensics Team spiega la questione dell'intelligenza artificiale e della sicurezza informatica.

Il primo lavoro sostanziale nel campo dell'intelligenza artificiale fu compiuto da Carlo Collodi con il racconto di Pinocchio.

Anche l’occhio vuole la sua parte: body shaming e cyberbullismo

Scritto da Super User. Postato in News

Articolo pubblicato su  "www.isernianews.it"  il   09-12-2019

body-shaming

“Che grassa”, “troppo magra”, “troppi tatuaggi”, “quanto trucco!”, “troppo mascolina”, “ma quella non si è depilata?”, “dovrebbe togliersi qualche piercing” … Potremmo continuare per ore: chi di voi non ha mai fatto commenti simili sull’aspetto di qualcun’altra? Ognuno ha le sue opinioni, ma insultare o etichettare negativamente una persona in base a come appare non è altro che body shaming.